Home rubriche
Rubriche


Zonin propone: Il triangolo d'oro del Sauvignon: Francia, Aquileia e Nuova Zelanda Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 11 Febbraio 2015 11:47

La Casa Vinicola Zonin propone mercoledì 18 febbraio pv. una degustazione in cui il protagonista assoluto sarà il Sauvignon (chiamato anche Sauvignon blanc), vitigno a bacca bianca coltivato in alcune zone della Francia ma anche in Australia, Sud Africa, Cile, California e Italia. Condotti dal Sommelier Gabriele Rappo il pubblico sarà guidato in un interessante percorso degustativo alla scoperta di tre Sauvignon, espressione di stili e terroir differenti:

1) Aquilis, Friuli Aquileia Doc, Tenuta Ca’ Bolani
2) Sauvignon blanc, Sancerre
3) Sauvignon blanc, Nuova Zelanda

La degustazione si terrà nella sala dell'Enoteca di Casa Vinicola Zonin dalle ore 20:30 alle ore 23:00 e sarà accompagnata da abbinamenti gastronomici a base di finger food preparati da Diego Gottardo, cuoco di Casa Vinicola Zonin.
Costo della serata: 20 Euro p.p.

 

Per informazioni:Casa Vinicola Zonin tel. 0444 640111 www.casavinicolazonin.it

 
GROSJEAN FRÈRES MAISON VIGNERONNE Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Lunedì 22 Dicembre 2014 00:00

Grosjean Fréres Maison Vigneronne

Villaggio Ollignan 1 – 11020 Quart (Ao)
tel +39 0165 775791- fax +39 0165 775791
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. – www.grosjean.vievini.it

 

Ettari vitati complessivi: 10
Numero bottiglie prodotte all’anno: 100.000

 

Come arrivare: Autostrada A5 Torino- Aosta, uscita Aosta Est. Prendere la strada per Villair de Quart, seguire le indicazioni “Castello di Quart”. La cantina dista 3 km dal casello autostradale.

Persona da contattare: Vincent Grosjean
Orario visite: Dal lunedì al sabato: 9-12 e 14–18

 

L’azienda è situata sul confine tra i comuni di Quart e Saint Christophe in posizione tutta collinare con vigneti nelle località di Tzeriat, Rovettaz, Creton, Touren a Quart, Merletta, Castello Passerin D’Entraves Senin a Saint Christophe.
Grosjean ha fino dal 1975 iniziato a perseguire la coltivazione della vigna in regime biologico con tendenza verso il biodinamico, utilizzando i sovesci per arricchire il terreno in sostanza organica, le concimazioni con stallatico ed eliminando quelle chimiche. Parimenti gli unici trattamenti sono quelli con zolfo e poltiglia bordolese per controllare oidio e peronospora dei cui attacchi invero la ventilata collina è quasi esente. Sono stati di conseguenza eliminati tutti gli interventi con pesticidi. Il legno non è quasi mai presente nei vini di Grosjean ad eccezione del Pinot Noir vigna Tzeriat con una permanenza di 18 mesi nel Petite Arvine vigna Rovettaz dove il 20%, appena viene vinificato, è affinato direttamente in barrique con batonage. Vi è un accogliente locale degustazione, la cantina è circondata di vigne, il vigneto di Fumin merita un percorso.

 
Casteani propone un Capodanno in cantina! Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Martedì 16 Dicembre 2014 16:18

Per la serata del 31 dicembre l’azienda Casteani di Gavorrano, che ha da poco inaugurato la nuova cantina, propone, in attesa del nuovo anno, una serata da trascorrere nel wine resort situato alla sommità della collina nel pieno della Maremma. La serata prevede un cenone pensato per l’occasione e un buffet dei vini prodotti dalla Tenuta. Diversi i pacchetti che comprendono pernottamenti e scontistiche per gruppi e famiglie, per accontentare le diverse esigenze degli ospiti.


Per info e prenotazioni:Valentina Cellesi Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o 334 8216364

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Newsletter Go Wine


Vuoi essere informato sui numerosi
eventi enoturistici Go Wine?
Allora iscriviti alla newsletter

Cerca nel sito

Questo sito utilizza cookie per offrire agli utenti servizi e funzionalità avanzate. Per maggiori informazioni leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.